Dopo un primo trattamento antibiotico con Augmentin l'esame radiologico del 05.04.11 rileva la presenza di tenue addensamento parenchimale situato a livello di campo polmonare medio dell'emitorace dx, reperto: possibile espressione di focolaio bronco pneumonico in fase di risoluzione. Dopo secondo trattamento antibiotico con Levoxacin, nel sucessivo Rx del 20.04.11 si osserva una discreta riduzione seppur non completa scomparsa dell'addensamento parenchimale confermandone quindi una lenta risoluzione da rivalutare radiologicamente tra un mese. Domanda: dato il prolungarsi della malattia che non sia opportuno verificare con un TAC al torace la causa della stessa?Vi ringrazio per la vostra cortere risposta.