Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-10-2006

Proflassi antibiotica

Ho eseguito un elettrocardiogramma e mi è stata diagnosticata una lieve insufficienza mitralica da prolasso valvolare. Ho prenotato la visita dal cardiologo, ma vorrei intanto sapere la gravità della diagnosi e se l'insufficienza mitralica è destinata a peggiorare con il tempo, e con quali rischi. Ringrazio anticipatamente.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Per valutare la sua situazione è necessario eseguire un ecocardiogramma per confermare il sospetto diagnostico, valutare l’entità del problema ed eventuali fattori prognosticamente negativi. Se il rigurgito è molto lieve e la valvola non è molto rimaneggiata la prognosi è ottima e l’unica attenzione da seguire è quella di prevenire l’endocardite batterica (infezione batterica del cuore) assumendo antibiotici prima di procedure cruente (quella più frequente nella vita normale è la detartrasi).
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!