Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

18-06-2003

Psicofarmaci

Grazie per il vostro servizio! Volevo sapere se può influire su di un'eventuale gravidanza di mia moglie la cura di psicofarmaci dal 1996 ad Ottobre 2002 che ho dovuto assumere a fasi alterne, per curare Depressione, Ansia, DAP....
Adesso mi sento molto meglio, abbiamo il desiderio continuo di un bimbo. Io in questo momento non assumo niente, il mio medico ci ha assicurati che non succede assolutamente niente, volevo avere qualche certezza in più, per vivere la gravidanza con mia moglie in modo sereno. So perfettamente che ho assunto io gli psicofarmaci e non mia moglie, per fortuna mia moglie è molto difficile che assume farmaci al massimo un'aspirina. Mi auguro di aver formulato in maniera corretta la domanda ed aspetto con piacere una risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non c’è alcun rischio per la gravidanza relativamente alla sua trascorsa assunzione di psicofarmaci.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!