Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Puntura accidentale con ago: rischio HIV-HCV

Buongiorno, sono una neolaureata in medicina e attualmente sto svolgendo il tirocinio per l'abilitazione dal medico di base.
Oggi facendo un vaccino antinfluenzale, mi sono punta accidentalmente il polpastrello del pollice con l'ago a causa di un movimento brusco del paziente.
Ho fatto presente la cosa al medico il quale ha minimizzato la cosa dicendo che lui conosce i suoi pazienti e che quello era sano e che se comincio a preoccuparmi per le punture è meglio non fare il medico perchè saranno all'ordine del giorno.
Sinceramente non so se fidarmi del medico quando dice che il signore non era affetto da hcv e hiv. Ho fatto da poco i controlli sierologici ed erano tutti negativi. come devo comportarmi ora?
Che percentuale ho di contagio? Sono una persona piuttosto ansiosa e al momento ho una seria paura.
Grazie
Risposta del medico
L'evento che le è capitato non la distolga dal continuare la professione medica. I rischi di contagio per tale modalità sono molto limitati, ma la regola che è da seguire per un medico giovane come lei che tutte queste condizioni sono a rischio anche se generico e bisogna attuare tutte le cautele possibili indipendentente dalla conoscenza del paziente.
Nel caso in oggetto dopo tre o quattro settimane esegua un test anti HCV e anti HIV (per l'HBV penso che lei sia già vaccinata); contestualmente il soggetto donatore, se acconsente, potrebbe eseguire, anche subito, gli stessi test, al fine di tranquillizzarla.
Cordialità.
Risposto il: 09 Novembre 2015
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali