16-02-2017

Quali esami fare per diagnosticare un problemi al cuore?

Caro dottore, ho 28 anni, sesso maschile, peso 94% e sono alto 1,76. Volevo chiederle una info. Credo di avere qualche problema al cuore. A volte è come se si fermasse e percepisco una sorta di vuoto, stile un tonfo (capita spessissimo), molto spesso tachicardia (soprattutto la sera quando sono a letto) sembra che il cuore voglia uscire di fuori, tempo fa anche piccoli dolori nella parte del cuore (stile pizzichi). Volevo chiederle di consigliarmi alcuni esami del sangue per capire quale problema al cuore potrei avere (tutti quelli che ci sono per capire cosa potrebbe esserci). La ringrazio (sono molto preoccupato) non vorrei morire giovane.

Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

Gentile sig.re, non tema di morire giovane per i segni che accusa. Dai pochi elementi che indica nella sua richiesta di consigli si evince un discreto sovrappeso. I fastidi accusati sono molto verosimilmente dovuti ad extrasistoli legate forse alla digestione. Si faccia prescrivere una visita cardiologica con un ecg, poi il cardiologo deciderà se dovrà chiedere altri esami. Saluti prof Luigi Iorio

TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare