Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-03-2017

Quali sono i pericoli di una laparoscopia?

A mia madre, a seguito di un ecoaddome, è stata riscontrata una colecisti "totalmente stipata da calcoli anche di piccole dimensioni e da bile densa". Il dottore che ha eseguito l'esame ha detto che sarebbe necessario asportarla subito perché c'è pericolo di pancreatite ed altre gravi conseguenze e che l'intervento può esser eseguito in laparoscopia.
Mia madre ha 91 anni, non soffre di particolari patologie ma 7 anni fa ha subito l'asportazione di una cisti ovarica borderline (ovaio destro) di circa 5 chili ed ha una cicatrice dall'addome superiore al pube che potrebbe aver generato aderenze dei tessuti. In queste condizioni può essere eseguita una laparoscopia? A quali pericoli andrebbe incontro? Inoltre da un paio di anni durante i pasti emette degli strani gorgoglii e poi si alza e va in bagno a vomitare non il cibo ma dei lunghi filamenti biancastri simili all'albume d'uovo. Devo sospettare qualche male peggiore? Grazie per l'attenzione.

Risposta di:
Dr. Paolo Pantanella
Specialista in Gastroenterologia e Pediatria
Risposta

Le risposte sulla laparoscopia vanno poste al chirurgo; per come li descrive penso che la mamma vomiti succhi gastrici misti a secrezioni catarrali.

TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!