Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-07-2012

Re intervento

Salve,sono Giuseppe ho 36 anni E purtroppo soffro di emorroidi da almeno 19 anni!All'età di tre avevo ragadi anali,stipsi cronica sino a 13 anni e già a 16 anni alcune emorroidi. Verso i 20 ho avuto un primo prolasso emorroidario, non efficacemente curato. Dopo alcuni anni mi sono usciti dei condilomi anali curati con la crema aldara 5%. Poi di nuovo ragadi(dilatan crema e dilatatori) ed emorroidi fino all'intervento metodo longo. Dopo un anno c'è stata la ricaduta con una forte infezione! Dopo la cura, fortissima crisi emorroidaria con prolasso emorroidario ed emorroidi di 4° grado! Intanto, di nuovo le ragadi e inizio così la cura col dilatan (5 mesi)e dopo meno di un anno da una ragade passo a tre!!Mi operano,in poco meno di 2 mesi, di sfinterectomia interna laterale ma dopo un pò mi accorgo che la circonferenza anale si raddoppia con un evidente rilassamento della zona causando, quindi, un prolasso del retto con una leggera forma di incontinenza con perdita anche di muco! Uso gli assorbenti, da ormai un anno, per timore di sporcarmi...cosa devo fare ? Devo rioperarmi alle emorroidi? Ho fatto la visita p. e mi hanno consigliato la emorroidectomia, ma la temo! Ho bisogno di aiuto!Salve!
Risposta di:
Dr. Umberto Cocozza
Specialista in Chirurgia generale
Risposta
Prima di tutto sarebbe opportuna una valutazione funzionale dello sfintere ed. Una eventuale riabilitazione e successivamente un re intervento di prolassectomia con tecnica adeguata.
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!