A Pisa eseguito un eccezionale trapianto di fegato su un paziente emofiliaco

A Pisa eseguito un eccezionale trapianto di fegato su un paziente emofiliaco

L'intervento effettuato da un'equipe di 150 professionisti di Pisa e Genova.
In questo articolo:

Un intervento che ha messo all'opera una equipe di 150 professionisti

È stato eseguito a Pisa un eccezionale Trapianto di fegato su un giovane affetto da una forma di emofilia chiamata di Von Willebrand tipo 3. È la quarta volta al mondo che viene effettuato un trapianto del genere. La malattia che affligge il paziente lo espone ad un alto rischio di complicanze trombotiche irreversibili ed emorragie incontrollabili.
Per fronteggiare i rischi e studiare e preparare nel minimo dettaglio l’intervento si è messa all’opera un’equipe di 150 professionisti, dell’Aoup e dell’Istituto Gaslini di Genova oltre che quelli dell’Unità operativa di diagnosi e terapia delle epatopatie e ambulatorio del Trapianto di fegato dell'Irccs San Martino-Ist di Genova.

Il paziente di 35 anni doveva sottoporsi ad un trapianto a causa di una cirrosi epatica virus-correlata arrivata ad una fase terminale. L’intervento è stato eseguito alcuni mesi fa e il paziente sta bene.
Leggi anche:
Epatiti virali: pochi le conoscono, in molti si ammalano
Troppo spesso la possibilità di essere affetti da Epatite è esclusa a priori e si scopre di essere malati dopo anni dal contagio.
Il responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia epatica e del trapianto di fegato dell’Aoup spiega che si tratta di un intervento eccezionale data non solo la condizione di salute complessiva del paziente e dei grandi rischi connessi, ma anche la complessa macchina organizzativa messa in piedi, che ha garantito una perfetta sinergia tra decine di professionisti di ospedali diversi.
 
Presto la rivista American Journal of Transplantation pubblicherà i dati dell’intervento illustrando questa metodologia. 

Guarda anche "Si può guarire dall'Epatite C?"
 
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Chirurgia generale
Brescia (BS)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Colonproctologia e Gastroenterologia
Milano (MI)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Endine Gaiano (BG)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie infettive e Gastroenterologia
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia
Prov. di Siena