29-01-2002

Reazioni allergiche

Dall'eta' di 36 anni assumo degli aceinibitori per contrastare efficacemente l'ipertensione che mi e' stata diagnosticata (100/140).
Contestualmente mi sono spuntate delle macchie rossastre sulla fronte e sul collo.
Da visita dermatologica e' emerso trattarsi di eritrosi interstiziale (preoccupante solo ai fini estetici).
A vostro avviso e' possibile un collegamento tra farmaci e rossore ?
In caso positivo, come e' possibile contrastare questo effetto ?

Grazie per l'attenzione
L.Bellini
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ possibile che gli ACE-inibitori, così come tutti gli altri farmaci, possano causare reazioni cutanee. Il modo più semplice per essere certi di una dipendenza della reazione dal farmaco è quello di sostituire per un periodo la terapia antiipertensiva in corso con un’altra classe di farmaci.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!