Gentile staff di dottori, sono un ragazzo di 23 anni che negli anni 2006-2008 ha avuto due pneumotoraci spontanei, il secondo recidivo operato con tracheotomia. Successivamente avendo dovuto interrompere il lavoro nei mesi successivi poichè ritenuto dai datori di lavoro troppo pesante per me e quindi non idoneo ho notato che sono soppraggiunte molte difficoltà nella ricerca di lavori successivi, tanti mi sono preclusi poichè soggetti a visita medica di idoneità fisica. Purtroppo sono davvero tanti e non l'avrei mai creduto. Inoltre sono sottopeso di 10 chili poichè sono alto 1.85 e peso 65 chili cosa che non è positiva ai fini della salute e del lavoro ma sono fatto così e non posso farci niente. Come se non bastasse l'anno scorso mi hanno operato di sinus pilonidalis ovvero ciste sacro coccigea che è una patologia a rischio di recidività. Le cicatrici di queste operazioni sono sensibilizzate e danno fastidio, a volte causano dolore. Non riesco a trovare lavoro e vorrei sapere se posso muovermi in qualche modo per chiedere aiuto. Adesso potete comprendere perchè ho scelto la sezione psicologia per immettere la mia domanda. La mia sta diventando un'emarginazione lavorativa verso moltissimi mestieri e il mio stato psicologico peggiora giorno dopo giorno. A giorno d'oggi già trovare lavoro è difficile e nel mio caso ho degli svantaggi rispetto agli altri. La mia percentuale di invalidità sarebbe del 5% forse poco di piu da ciò che ho letto. Non mi interessa ricevere indenizzi inail o ottenere certificazioni di ivalidità anche perchè non le otterrei credo. Vorrei solo sapere se potrei essere aiutato per trovare un'occupazione o iscrivermi a liste particolari. Psicologicamente sto malissimo e ho già avuto dei crolli. Disagio forte e senso di smarrimento. Posso muovermi per chiedere aiuto? o nel mio caso devo arrangiarmi da solo? Sono molto preoccupato del mio stato psicologico, inizia a cedere, provo rabbia e tendenze autolesionistiche. Ho ripreso a fumare e avendo avuto problemi ai polmoni in passato equivale a un pericolo abbastanza grosso e a una pazzia ma sono ricaduto nel vizio poichè depresso. Mi sento estromesso, diverso dagli altri e ho bisogno di aiuto. Se mi date un consiglio vi ringrazio anticipatamente.