08-03-2018

Resezione muscolo palpebrale occhio

Buongiorno dottori,

a fine mese mi opero per una ptosi palpebrale congenita all'occhio destro, il dottore che mi opera ha optato per una resezione del muscolo elevatore di 2 mm.. Avrei alcuni dubbi.. Vorrei sapere cortesemente se l'anestesia che mi verrà fatta sarà endovena o con una siringa sul' occhio ? ho un po di timore mentre mi opereranno... E se, alzando il muscolo della parte superiore dell'occhio, anche la parte inferiore dell'occhio viene innalzata un pò ? oppure per questo innalzamento della parte superiore è consigliabile una bleferoplastica inferiore o superiore ? purtroppo ho zigomi a livello osseo un pò differenti...

ppure con un pò di acido ialuronico o lipofilling riesco ad alzare la parte inferiore dell'occhio ? Vi ringrazio in anticipo x le risposte e vi auguro un buon proseguio di giornata

Risposta di:
Dr. Massimo Re
Specialista in Chirurgia maxillo-facciale e Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica
Risposta

La resezione del muscolo elevatore è il solo intervento indicato.

Di solito bisogna prevedere una resezione pari alla ptosi moltiplicata per 4. Es 2 mm necessità un accorciamento di 8 mm. La parte inferiore non viene coinvolta. Si faccia spiegare meglio dal chirurgo che la opera Cdt massimo re

TAG: Adulti | Chirurgia | Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica | Giovani | Occhi | Oftalmologia | Vista