20-11-2017

Residua falda ipodensa parietale

Buonasera, mio marito è stato operato in data 14/5 a causa di un ematoma cerebrale dovuto a trauma Dopo l’intervento ha ripreso tutte le sue facoltà fisiche e cognitive A distanza di 6 mesi la tac di controllo dice: nei confronti del precedente esame del 14/5 foro craniotomicoparietale anteriore sin in esiti di evacuazione pressoché completata della falda emorragica sittodurale, residua falda ipodensa parietale sin in piani passanti per il centro semiovale Non più presente l’effetto compressivo a carico del mesencefalo e delle cavità ventricolari che risultano regolarmente espanse riconoscibile cavo del setto pellucido Regolare lo sviluppo delle cisterne basali e dei solchi corticali che dimostrano ampiezza consona all’eta linea mediana in asse Cosa ne pensa

Risposta di:
Dr. Daniele Prosetti
Specialista in Neuroradiologia e Radiodiagnostica
Risposta

Normale evoluzione

TAG: Chirurgia | Malattie neurologiche | Neurochirurgia | Neurologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!