buongiorno, attualmente mi trovo nel sud est asiatico per lavoro, ed a causa della rottura del profilattico ho contratto la gonorrea. Dopo circa 10 giorni dal rapporto sono apparsi i classici sintomi della gonorrea e/o clamidia, cioè bruciore durante la minzione e fuoriuscite di liqido vischioso torbido, giallastro. Mi sono recato in farmacia,... Leggi di più perchè qua vendono antibiotici anche senza ricetta. Mi hanno dato cefixime 400 mg ed azitromicina 1 g in singola dose via orale, ma dopo una settimana i sintomi persistevano, per cui mi sono recato all?ospedale per fare un controllo di tutte le mst. Hanno riscontrato solo la gonorrea, ma siccome mi hanno detto che ci può anche essere anche una coinfezione da clamidia, mi hanno fatto una singola iniezione intramuscolo di ceftriaxone e doxiciclina per 7 giorni, ma i sintomi persistevano. Sono tornato a rifare gli esami dopo 7 giorni, la gonorrea persisteva, quindi mi hanno dato un altro antibiotico via orale, cioè ciprofloxacina 500mg 2 volte al di per 7 giorni ed ancora doxiciclina per 7 giorni. Ho terminato anche questo ciclo di antibiotici, ma ancora i sintomi non spariscono, perciò devo tornare a rifare gli esami. Nel caso sia ancora presente la gonorrea, quale tipo di cura mi consigliate, quali sono i farmaci più efficaci? Inoltre sono molto preoccupato perchè ho letto alcuni articoli riguardo un ceppo di gonorrea denominato H014 resistente a tutti i farmaci, è possibile? GrazieCordiali saluti