Sono un maratoneta (53anni) da circa 10 anni e corro 7 maratone all'anno a distanza di 20-30 gg e con tempi intorno alle 4 ore. Ho una pressione di 120/80 con 51 battiti/minuto. Tutti i valori ematici sono nella norma.Mi sottopongo a visita medico-sportiva ogni anno come previsto dalle norme federali. Ho letto su una rivista che la corsa fatta a tali livelli danneggia il cuore....e le articolazioni....è vero o si tratta di una leggenda metropolitana ??In attesa , cordiali saluti e ringraziamenti.