Salve,volevo cortesemente sottoporre il mio quesito:Nel giugno 2005, all’età di 35 anni e dopo sei anni dall’utilizzo quotidiano della finasteride (1mg) contro la calvizie androgenetica, ho effettuato per controllo un E.T.G. Prostatica T.R. dal seguente referto:Dopo l’esame, ho sospeso il trattamento di finasteride, non effettuando comunque altri... Leggi di più accertamenti.Ad oggi all’età di 37 anni, mi chiedo:-il quadro clinico è da considerarsi nella norma per l’età, oppure sono stato incurante nel non approfondire la questione e devo quindi rifare nuovi esami clinici?-Se vi è sintomatologia, può essere in qualche modo legata all’utilizzo protratto di finasteride che ho effettuato? -Nel caso in cui non vi fosse correlazione negativa, posso ricominciare ad assumere finasteride contro la calvizie genetica o non è più consigliabile?Mi scuso per i numerosi quesiti, ma sono veramente molto confuso. Grazie anticipatamente a chi avrà la cortesia di rispondermi.Giuseppe P.