Gentile dottore, a seguito di una situazione clinica medica piuttosto confusa mi vedo costretta ora a dover eseguire una risonanza magnetica pelvica con mezzo di contrasto. Mi domandavo se questo genere di esame è in grado di "visualizzare" una gravidanza.Svariati esami beta hcg ed ecografie addominali e transvaginali hanno sempre dato esito negativo da oramai 6 mesi. Mi domandavo se la risonanza magnetica PELVICA prescrittami dal mio ginecologo - il quale esclude una gravidanza- sarebbe in grado di visualizzare una gravidanza di 6 mesi. Le pongo il quesito perché qualche anno fa a mia sorella il medico ha scoperto la gravidanza solo dopo 5 mesi con beta hcg negative, ecografie negative .... Grazie