26-01-2018

aneurisma addominale e risonanza magnetica

Salve dottore,

dovrei sottopormi ad una risonanza magnetica tra circa un mese e vorrei sapere due cose la prima è questa : avendo da molti anni un aneurisma addominale che si è stabilizzato dopo che ho intrapreso una cura per l'ipertensione ,vorrei che mi dicesse se la risonanza potrebbe causare problemi nel mio caso , la seconda domanda che può sembrare sciocca è questa :

la risonanza viene eseguita solo nella parte interessata e cioè ad esempio io la debbo fare al rachide sacrale quindi chiedo l'esame di risonanza si concentrerà in questa parte del corpo oppure verrà esteso anche in altre parti o addirittura in toto, capisco che la domanda è per se stessa anomala e me ne scuso ma vorrei sapere da lei come stanno le cose,

la ringrazio salutandola 

Risposta di:
Dr. Daniele Prosetti
Specialista in Neuroradiologia e Radiodiagnostica
Risposta

La RM non può influire direttamente sulla parete di un aneurisma. La RM si svolge settorialmente, cioè viene esaminata solo una parte, sfruttando oscillazioni selettive del campo magnetico ottenute tramite magneti accessori.

Tuttavia l'intero corpo viene sottoposto al campo magnetico statico principale.

TAG: Apparato circolatorio | Esami | Malattie neurologiche | Neurologia | Radiodiagnostica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!