08-06-2018

rTMS per dipendenza da cocaina

Ho letto che la rtms, (stimolazione magnetica transcranica ripetitiva) aiuta a non dipendere più dalla sostanza in quanto riattiva la sinapsi ergo sviluppando dopamina non ci sarà più bisogno di ricorrere alle sostanze, e leggendo ho notato anche un articolo che citava questa tecnologia già in uso da anni presso qualche struttura ospedaliera.

La mia domanda è, intanto, come professano i dottori professori Galimberti e Bonci, e altri neurologi, i quali costi tra i 9 e i 4 mila euro, la terapia è efficace? E poi, visto che i costi da sostenere purtroppo per me sono esosi, si può ottenere la stessa terapia gratuitamente presso qualche struttura, o, non avendo disponibilità economiche, posso morire cosi come sono? Grazie anticipatamente

Risposta di:
Dr. Giovanni Delogu
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Gentile utente, al momento non vi è alcuna unanimità della comunità scientifica sulla reale efficacia e sui meccanismi d’azione. Una sistematic review del 2017 ha preso in considerazione 70 studi controllati dal 2001 al 2017 concludendo che “rTMS may serve as an emerging therapeutic option for addiction and related disorders. The major lacunae include important methodological limitations and dearth of knowledge about precise mechanism of action that need to be addressed in the future studie”. Ossia ci sono limitazioni metodologici, e scarsa conoscenza sui meccanismi d’azione. Quindi non si può dire con certezza se funziona o meno.

Peraltro studi recenti indicano degli effetti in risposta alla stimolazione, ma a quanto mi risulta non esistono studi con follow up a 6 mesi o 1 anno dal trattamento. Il fatto che lo usino in un ospedale non è sinonimo di efficacia garantita, solo ricerche scientifiche possono dare delle indicazioni in merito. Per ora gli studi sono molto recenti, non mi ci butterei come se fosse la panacea per tutti i mali.

TAG: Malattie psichiatriche | Medicina delle dipendenze | Psichiatria | Salute mentale | Terapie | Tossicologia medica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!