Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

28-08-2018

Sactosalinge di 7cm e intervento

Buongiorno, da un anno ho dolori all'altezza delle ovaie e nonostante prendessi la pillola da 2 anni cambiondone 4, ho dolori da ciclo abbastanza forti e il ciclo comunque abbondante. Al precedente controllo di gennaio 2018 avevo una ciste di 2.5 cm nell'ovaia di dx. Adesso l'1 agosto ho fatto un altro controllo da un altro ginecologo perchè i dolori al basso ventre non cessano e risulta esserci una ciste ipoecogena di 72x35 mm frastagliata adiacente all'ovaia dx quindi e fuori e potrebbe essere sulla tuba. Sul referto mi ha scritto tra paresentesi sactosalpinge? e devo fare a fine settembre una laparoscopia e isteroscopia per rimuovere la ciste e vedere se la tuba è stata intaccata.  E possibile che nelle precedenti ecografie non è mai risultata e che sia comparsa nell'arco di 6 mesi o era la stessa che si è ingrandita? Il ginecologo mi ha detto che l'intervento è necessario. Ora devo eserguire il ca125, il ca 19.9, he4 e algoritmo roma. Se posso fare un'altra domanda vorrei sapere cosa significa ipoecogena frastagliata e come mai il ca 19.9 che non ho mai eseguito mentre gli altri si. Grazie per la gentilezza.

Risposta di:
Dr. Maurizio Simonelli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Se è esterna all’ovaio e sembra un sactosalpinge conviene fare terapia antibiotica per la PID e rivalutare il quadro ecograficamente: non c’è nessuna fretta di andare in Sala Operatoria !

TAG: Apparato riproduttivo | Chirurgia | Ginecologia e ostetricia | Salute femminile | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!