Salve, da una recente gastroscopia, mi hanno fatto la seguente diagnosi:esofago: esofagite I grado sec.Savary -ernia iatlale da scivolamento cm 2stomaco:gastrite erosiva antraleSoffro di questi problemi da 6/7 anni, curati con la dieta e i farmaci, ma purtroppo i fastidi legati all'ernia non vanno via e sono sempre presneti, ora mi hanno prescitto lucen per diversi mesi, le domande che mi pongo è l'esofagite può risolversi o ha già fatto danni?,la cura è definitiva o va ripetuta e in che periodi? queste malattie mi hanno molto debilitata. Grazie per le risposte