salve dottore, mio marito (47 anni) ha contratto 25 anni fa l'epatite c con una trasfusione, ma non gli ha mai dato problemi (più di tanto). ora in seguito ad una serie di malesseri (febbre saltuaria, vomito con perdita notevole i peso, sonnolenza, spossatezza, brividi, improvvise sudate) gli hanno prescritto delle analisi. Le riporto i valori: hbs... Leggi di più ac neghbe ag neghbs ab neghbc-ab positivohbe ab neghav ab:igg positivohav ab: igm neghcv ab positivol'ecografia all'addome superiore riferisce: il fegato studiato prevalentemente per via intercostale, appare lievemente aumentato di volume, a margini regolari e presenta ecostruttura finemente addensata, senza evidenza di patologia focale nei settori esplorabili. Colecisti normodistesa a pareti lievemente ispessite, alitiasica. non dilatazione delle vie biliari. regolare sistema venoso portale. esiti di splenectomia. ( il resto è nella norma)i valori alterati delle analisi del sangue sono:citomegalovirus igG 4,64 positivocitomegalovirus igM 0EBV-VCA(IgM) 0,39EBV-VCA(IgG) 12,37EBV-EBNA(IgG) 6,46GIUDIZIO DIAGNOSTICO: INFEZIONE PREGRESSAESAME EMOCROMO (valori fuori dai riferimenti)ematocrito 47,7 su 47,00 maxnetrofili 35,3 su 40,00n minimolinfociti 52,8 su 48,00 maxmonociti 9,6 su 10,00 maxbasofili 1,8 su 1,50 maxpiastrine 123.000 su 130.000 minimovelocità eritrosedimentazione 2 su 2 minimoast (got) cinetico-uv 95 su valori tra 5,00 e 38,00alt (gpt) cineticoo uv 100 su valori tra 5,00 e 44,00gamma glutamiltransferasi( ygt) 36 su 32,00 maxle sarei estremamente grata se mi illustrasse il punto reale della malattia e nel caso avere qualche consiglio su come muovermi.Lui si trascura molto sotto questo aspetto, ma abbiamo un figlio di 2 anni ed io, a differenza sua, voglio lottare, o quanto perlomeno non arrendermi in partenza.La ringrazio anticipataente per quanto riuscirà a dirmi.cordialmente