Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14/04/2016

Sconfiggere la paura del dottore e delle medicine ora è possibile

sconfiggere la paura del dottore e delle medicine ora e possibile
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche

Al Cosmofarma Exhibition 2016 il lancio ufficiale di SuperPoteri, il progetto ideato dalla startup italiana Brave Potions. 


Bologna, 14 Aprile 2016 – Si chiama Super Poteri ed è un innovativo progetto della startup italiana Brave Potions che sarà presentato domani in occasione di Cosmofarma Exhibition 2016, l’evento leader a livello europeo per Health Care e Beauty Care in area Pharma.
In questa edizione, Brave Potions sarà tra le protagoniste dello Startup Village (l’iniziativa volta a selezionare e a presentare le migliori startup per la salute e il marketing farmaceutico) con Super Poteri, un servizio che ha come obiettivo quello di rendere meno traumatico il momento della visita e della cura per i bambini.
Dopo una prima fase di test e pre-lancio, Super Poteri è ora alla sua presentazione ufficiale con un’app (disponibile sia per IOS che Android), un sito web rinnovato (con un’area dedicata ai professionisti - in particolare odontoiatri e responsabili di laboratori di analisi - e ai genitori) e un ricco kit di strumenti “magici” per studi medici e laboratori.
 

Il progetto Super Poteri

Diversi studi confermano che le peggiori paure espresse dai bambini durante i trattamenti medici sono quelle legate all’esposizione a iniezioni ed aghi [1]; inoltre ricercatori in tutto il mondo hanno riportato che, in media, il 52% dei bambini hanno paura del dentista [2].
Grazie a un mix di strumenti digitali, supporti fisici e “magia”, Super Poteri aiuta a sconfiggere la paura che i bambini hanno nei confronti del dottore, delle visite, delle medicine e dei trattamenti medici o di laboratorio.
Nella sala d'attesa, grazie ai materiali fisici e digitali presenti nello studio medico o nel laboratorio analisi, i bambini scoprono le storie dei personaggi di Super Poteri, che sperimentano le loro stesse problematiche, (un mal di denti, la paura della siringa, l’assunzione di uno sciroppo) ma che riescono a superare grazie al dottor Pozione, il mago-medico che cura tutti con la magia.
Durante la visita, grazie alle cover con i personaggi, i piccoli pazienti ritrovano il loro super eroe sugli strumenti del medico o dell’operatore sanitario.
Alla fine della visita, i bambini ricevono dal medico la card del personaggio preferito e in un click, grazie alle features dell’app Super Poteri, vengono trasformati nel loro super eroe preferito. Le foto dei piccoli pazienti/super eroi saranno la prova dell’avvenuta trasformazione!
Anche a casa i bambini potranno continuare a giocare con i personaggi e le storie di Super Poteri grazie ai contenuti dell’app (che i genitori potranno scaricare gratuitamente su smartphone o tablet) o divertirsi con i materiali presenti sul sito SuperPoteri.com.
 

I vantaggi

I vantaggi che si ottengono grazie all’iniziativa promossa da Brave Potions sono molteplici: i bambini sono più calmi e collaborativi al momento della visita o prima di assumere un farmaco, i genitori sono più tranquilli e i professionisti possono lavorare con maggiore serenità, con un notevole miglioramento nel rapporto medico-paziente. I primi utilizzatori apprezzano molto il servizio offerto: “Super Poteri fornisce all'odontoiatra pediatrico ed all'odontoiatra generico la possibilità di approcciarsi al piccolo paziente senza la necessità di ricorrere a tecniche psicologiche più complesse. La paura del dentista è molto diffusa, soprattutto nel piccolo paziente, ed è dovuta nella gran parte dei casi alla paura dell'ignoto. Utilizzando Super Poteri si ha la possibilità di vivere come un gioco l'esperienza odontoiatrica. È fantastico!” Dr.ssa Silvia Caruso, Pedodontista, Responsabile Nazionale Società Italiana di Odontoiatria Infantile Giovani.
 
Questi risultati arrivano grazie alla continua collaborazione con psicologi e professionisti del settore, che ha permesso di testare il servizio rivelandosi da subito efficace, come descrive Alberto Piras, Amministratore e co-fondatore di Brave Potions: “Ho capito che il nostro approccio funziona davvero, anche con fobie già sviluppate, grazie al racconto di una infermiera di un centro prelievi. Una bimba di tre anni era terrorizzata dagli esami del sangue, ma la sua malattia richiede di ripeterli ogni mese. Ha sempre pianto e non ha mai neanche guardato negli occhi l’infermiera. Ma quando ha visto l’immagine della nostra Fata Lilla, ha guardato l’infermiera e ha sorriso. E quando questa le ha chiesto di darle un braccio per poterla trasformare, la bambina le ha dato tutte e due le braccia. L’infermiera mi ha raccontato questo episodio con le lacrime agli occhi, perché aveva finalmente creato un legame con la piccola paziente”.
 
A conferma del potenziale del servizio ad aprile è iniziata una sperimentazione scientifica presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, uno degli ospedali per bambini più famosi al mondo. Durante questa sperimentazione verrà valutata l’efficacia dell’approccio di Super Poteri nel ridurre la percezione del dolore durante i prelievi di sangue. 
 
Brave Potions è nata a febbraio 2015 e ha partecipato al 6° programma di accelerazione di LUISS ENLABS. In meno di un anno, è riuscita a coinvolgere nel progetto pilota Super Poteri sia studi dentistici che ospedali pediatrici.

 

[1] Lindeke et al., 2006; Salmela, Aronen, et al., 2010; Salmela et al., 2009 ; Kettwich et al., 2007
[2] Klein H. Psychological effects of dental treatment on children of different ages. J. Dent Child. 1967;34:30–6. -2- The Children's Fear Survey Schedule-Dental Subscale in Japan. Nakai Y, Hirakawa T, Milgrom P, Coolidge T, Heima M, Mori Y, Ishihara C, Yakushiji N, Yoshida T, Shimono T Community Dent Oral Epidemiol. 2005 Jun; 33(3):196-204).



Per approfondire guarda anche “Lo sviluppo del bambino“
TAG: Eventi salute | Farmacologia | Bambini | Pediatria
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche