02-04-2008

Salve, ha quasi 19 anni ed è da circa 1 anno che

salve, ha quasi 19 anni ed è da circa 1 anno che ho della tachicardia, nn faccio abuso ne di alcool ne di droghe. All'inizio pensavo che se ne sarebbe andata da sola ma ce l'ho sempre, minimo 110 che in alcuni momenti tende ad aumentare. Il medico di base mi ha fatto fare le analisi del sangue e nn c'è niente, l'elettrocardiogramma segnava 105 battiti nel momento in cui l'ho fatto e il cardiologo ha prescritto delle gocce da usare al momento. il mio medico di base almeno per adesso mi ha consigliato di nn prendere niente e in caso di tachicardie più forti di andare a trovarlo x una ricetta. Secondo voi devo o nn devo prendere queste gocce? hanno delle controindicazioni? grazie
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Una valutazione cardiologica, almeno con un Elettrocardiogramma è indispensabile. Se gli esami hanno escluso un ipertiroidismo, può essere utile assumere betabloccanti a bassa dose. Deve essere preliminarmente valutato da un cardiologo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare