Salve io mercoledì 17/12/2010 mi sono alzato al mattino e ho scoperto di aver fatto una paralisi facciale diagnosticata al P.S. come "Paralisi periferica VII° nervo sinistro" con conseguente dimissione e con la seguente terapia data dal medico ottorino :- Bentelan 1,5 mg. soluzione iniettabile 2 fiale al mattino per i primi 4 gg. e poi 1 fiala al mattino per altri 4 gg- Branigen g. 500 soluzione iniettabile 1 fiala al mattino e 1 fiala alla sera per 10 gg.- Tobradex pomata per proteggere l'occhio e bendarlo alla sera .Il 22/11 successivo ho sentito anche un altro medico il quale sostanzialmente ha detto che la cura andava bene solamente che lui avrebbe aggiunto anche un antivirale e precisamente :- viruxan bustine 3 bustine al gg. per 15 gg.Ad oggi io sto facendo questa cura e chiedo, avendo letto molte opinioni ed indicazioni in merito alle terapie da eseguire IMMEDIATAMENTE SUBITO QUANDO SI SCATENA LA MALATTIA, se quella che sto assumendo secondo Voi è la terapia giusta e con i dosaggi giusti oppure no.Inoltre se secondo voi esistono altre tipi di terapie migliori o integrative o sostitutive a quello che sto facendo .Infine, se possibile, chiedo la Vostra opinione di esperti nel caso in cui l'evento scompaia nel giro di circa 1- 2 mesi, se dopo scomparso o anche fin tanto che ancora persiste, se possibile recarsi a sciare o è meglio evitare per un lungo periodo questa attività e se possibile con quali precauzioni . Invio anticipatamente un grazie infinito per le risposte che eventualmente potranno essere dare .