28-03-2008

Salve! scrivo per porvi un quesito che mi

Salve! Scrivo per porvi un quesito che mi preoccupa molto. Mio padre è stato sottoposto all'impianto di un pacemaker con defibrillatore. Durante l'intervento un catetere non ha raggiunto la destinazione ed è stato disattivato e abbandonato. Questo catetere può provocare disturbi o particolari conseguenze? Deve essere rimosso? Se si, con quale tipo di intervento? Ringrazio anticipatamente! Buon Lavoro!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non specifica di quale catetere si tratti, Il catetere disattivato può anche rimanere in situ senza necessità di essere rimosso.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare