Salve, sono un ragazzo di 28 anni. 9 anni fa mi diagnosticarono una Tachicardia PSV con frequenza di circa 150bpm. Gli episodi erano frequenti e mi sottoposi quindi ad ablazione. Par 9 anni, all'infuori di numerosi episodi di extrasistole che comunque al di là del grande fastidio non ho mai considerato (alla luce di quanto ha verificato il... Leggi di più cardiologo) un problema, non ho più avuto episodi di TPSV. Tuttavia nell'ultima settimana si sono ripresentati due episodi di tachicardia: uno durato 1 minuto mentre ero seduto, che si è risolto non appena mi sono alzato in piedi, e un altro ieri sera, sempre mentre ero seduto, che si è risolto spontaneamente dopo un ora e mezza grazie (credo) all'aiuto di 1/4 di pasticca di Seles Beta 100mg.Secondo il cardiologo la causa potrebbe essere una perdita di sali minerali dovuti al sudore. Ma quello che vi chiedo per tranquillizzarmi è: è possibile che dopo ben 9 anni dall'ablazioe si ripresenti questa tachicardia nella stessa maniera in cui si presentava prima dell'ablazione? O posso molto più verosimilente ritenere questi 2 episodi come qualcosa di assolutamente sporadico, dovuti magari ad una serie di circostanze che si sono unite (in questo periodo sono piuttosto ansioso, non sto praticando sport, ho problemi di lieve gastrite e non sto mangiando proprio benissimo)? E soprattutto, dal momento che sono un grande amante del trekking e della montagna, esiste un farmaco (tipo Rytmonorm) da portare con me e prendere al bisogno che possa interrompere la tachicardia così da evitare di finire ogni volta al pronto soccorso?La tachicardia in sé non mi provoca particolare ansia, ma trovarmi il cuore a 160 mentre sono in montagna non è proprio piacevole, quindi se esistesse un farmaco da prendere al bisogno (come pare che ieri abbia funzionato il Seles Beta) sarei più tranquillo...eventualmente il cardiologo mi ha detto che si può ripetere l'ablazione...ma sinceramente se gli episodi di tachicardia sono molto sporadici lo eviterei, e ciononstante ho bisogno di qualcosa che faccia passare la tachicardia se mi capita in montagna o in altre circostanze simili! Spero che abbiate compreso il mio punto di vista....Grazie in anticipo !!!!