Salve, sono una ragazza di 21 anni, e sono disperata.Ho trovato per caso questo sito e spero in una risposta dato che i medici nn sanno piu' cosa dire e sparano le piu' diverse diagnosi (tutte differenti ovvio).Per rivolgere la mia domanda devo tornare indietro di 4 anni.A 17 anni, ho avuto un esaurimento nervoso, dovuto allo stress e al mio... Leggi di più carattere estremamente sensibile.Sono stata in cura dallo stesso dottore fino a marzo di quest'anno, che mi prescrisse una cura che ho continuato appunto fino a marzo. antidepressivo e stabilizzatore dell'umore.(Efexor da 150 e Depakin chrono 500 2 volte al dì).Poi arrivata ad un punto in cui sentivo che nè stavo bene nè peggioravo, ho deciso di cambiare dottore, dato che mi disse che io stavo bene e potevo smettere la terapia. ERRORE.Il nuovo medico mi ha prescritto Fluoxeren e Gabapentin 300.Il problema è questo. Io ora sto bene MA sono aumentata 20 e passa chili.Ognuno dice la sua.Mi sentivo poco bene e ho fatto delle analisi (dato che oltre il peso, avevo la pancia gonfia come una donna al l'8 mese di gravidanza e nè controllando la dieta, nè facendo attività il peso diminuiva).Gli esami hanno messo in evidenza il valore ALT a 212. Tutto il resto perfetto, tiroide compresa(fatta anke eco).Ho avuto tremendi problemi di reflusso esofageo ogni volta che ingoiavo le pillole prescritte dallo psichiatra.Sono stata al pronto soccorso e da un gastroenterologo, (ho fatto gastro ed eco all fegato con esiti negativi) che mi ha prescritto NEXIUM, PERMOTIL, TRANSMETIL, SIMECRIN PER 45 gg (ne sono passati 20 circa)Le transaminasi sn diminuite a 112 ma la situazione è rimasta invariata. il gastroenterologo dice che è causa dell'assunzione durata 4 anni degli psicofamaci, lo psichiatra dice che è impossibile.Dimenticavo di dirle che assumo da 10 anni nel perioda da aprile a ottobre lo ZIRTEC perkè sono allergica.(ho letto nel foglietto che potrebbe alzare le transaminasi)IL punto è io pesavo 20 kg in meno e la mia vita andava bene, con i farmaci stavo meglio ma ora nn riesco piu' ad uscire di casa, nn riesco a guardarmi, sto per avere un altro esaurimento perchè nn riesco ad accettarmi cosi', perchè nn sono io.La prego mi aiuti, io sento che sto perdendo la ragione lentamente, e le giuro che nn c'entra nulla la depressione, ma il mio stato fisico mi affligge e mi sento impotente.Spero in una sua risposta.PREMETTO CHE NN FACCIO USO DI DROGHE, NN FUMO E SN ASTEMIA.Martina, 21 anni, Ferrara