SALVE,SONO UNA SIGNORA DI 40 ANNI MOLTO ANSIOSA E IPOCONDRIACA, QUALCHE VOLTA MI CAPITA DI AVERE UN PO' DI MAL DI TESTA, MI FACCIO PRENDERE COSI' DALL'ANSIA CHE SE MISURO LA PRESSIONE A CASA LA TROVO 140/90 E DAL MEDICO 155/95 E MI GIRA ANCHE LA TESTA, SE MI CALMO LA TROVO 120/80 E ANCHE 110/70, PRENDO DA DUE ANNI ATENOL 100 1/2 LA MATTINA E 1/2 LA... Leggi di più SERA, DOPO AVER FATTO PROVA DA SFORZO, LA PRIMA VOLTA INTERROTTA PER VALORI PRESSORI ALTI, ERO AGITATISSIMA E SENZA ATENOL, LA SECONDA VOLTA L'HO FATTA NON SOSPENDENDO L'ATENOL. IL CARDIOLOGO MI HA DETTO DI FARE ATTIVITA' PERCHE' IL CUORE E' POCO ALLENATO. LA MIA PAURA E' DI AVERE UN INFARTO O UN ICTUS ECCO PERCHE' QUANDO MI FA MALE LA TESTA CONTROLLO LA PRESSIONE,. CHIEDEVO I VALORI PER IL MAL DI TESTA QUALI DEVONO ESSERE? E POI MI PREOCCUPA CHE QUANDO SONO ANSIOSA AVVOLTE NONOSTANTE L'ATENOL IL CUORE MI BATTE VEOLE , MISURANDO ANCHE 100 BATTITI AL MINUTO, SE SONO CALMA HO 60 BATTITI MASSIMO 70. MI HA RISOCNTRATO PRIMA DI FARE LA PROVA DA SFORZO IL SOVRACCARICO DEL VENTRICOLO SINISTRO, è PERICOLOSO? COSA DEVO FARE IL CARDIOLOGO MI HA FATTO SOLO LA PROVA DA SFORZO. SI TRATTA DI ANSIA?