Salve spero la mia domanda venga presa in considerazione,soprattutto venga copresa per il problema molto delicato e serio.E' difficile spiegare il tutto in poke righe,cercherò cmq sinteticamente di essere esplicita e diretta al punto.Io e mio marito siamo sposati da circa due anni,durante il fidanzamento non abbiamo avuto rapporti,pensavo tenesse... Leggi di più ai valori di una volta e quindi di consumare dopo il matrimonio,purtroppo dopo il matrimonio per via del suo lavoro(è in un gruppo speciale delle forze dell'ordine)mi rispondeva che si sentiva stanco e stressato x il lavoro e diciamo ke pokissime volte siamo riusciti ad avere rapporti nei quali purtroppo lui non arrivava fino alla fine,mi spiego non arrivava ad eiaculare, per cui in questo modo non riuscivo a rimanere incinta,conttattai alloro un esperto online il quale mi consigliò di raccogliere lo sperma in un contenitore aspirarlo con una siringa senza ago per poi iniettarmelo in vagina,feci così e riuscimmo ad avere una splendida bambina(tengo a precisare ke lui riusciva ad eiaculare da solo d'avanti un film di quel genere...e da lì non ci fu più rapporto sessuale fra noi,sempre la solita cosa il lavoro e lo stress, ora però ho aperto gli okki soprattutto da quando ho trovato delle pillole di cialis nascoste in un borsellino,mi sono resa conto ke ha un reale problema d'impotenza ed io sto male,sono una ragazza molto ma molto carina e non vedo il perchè non riesce ad eccitarsi con me ke sono molto carina ed invece d'avanti un pc da solo o con qualkuna sconosciuta a fare sesso online(me ne sono accorta spiandolo)io vorrei salvare il nostro matrimonio,lui è buono ma purtroppo mi sento una badante a questo punto e badante x badante preferisco starmene da sola con la mia bambina.Gentile dott.spero prenderà a cuore il mio problema e che mi risponderà,ci tengo al mio matrimonio,pensa ci sia una soluzione?aspetterò con ansia una sua risposta...Grazie Saluti...Ginevra