Mia moglie di anni 74 è stata sottoposto a mastectomia sn nel dicembre 1985. A maggio del 2005 si evidenzia una tumefazione parasternale sn. Settembre 2005 si diagnostica recidiva della parete toracica. La T.C. eseguita il 30.09.05 mostra "tessuto solido di circa 3.5 cm max a sede mammaria e presternale mediana riferibile a recidiva linfondale. Il... Leggi di più 06.05.2008 pratica PET (tomoscintigrafia corporea globale): negativa, idem il 15.05.2009.Il 09.10.2009 l'esame TC al cranio mostra lesione tondegiante in sede parieto- occipitale sn (cm 3 circa), con edema perilesionale , da riferire a lesione secondaria.Il 17.11.2009 la paziente è stata sottoposta a radioterapia stereotassica. Il 18.012010 RMN celebrale mostra discreta riduzione volumetrica della localizzazione occipitale sn,: allo stato attuale mostra diam. max.. di 12 mm.....Il 03.052010 RMN cerebrale : allo stato attuale ecc. ecc. mostra dm. mass. di 10.5 mm....Il 24.08.2010 ricoverata in ospedale per Afasia dimessa il 31.08.2010 da una RMC con M.D.C. mostra un aumento di dimensione della lesione ripetitiva presente in sede occipito-parietale sn, che presentava una lesione di DM max di circa 28 mm....con notevole aumento dell'edema perilesionale ecc., e si effettua un trattamento conformazionale ipofrazionato solo sulla sede di malattia.Terapia a base di: NEPRAL; ALDACTONE; GARDENAL; MANNITOLO; SOLDESAN. ATTUALMENTE TERAPIA SOLO CON IL SOLDESAN ED IN ATTESA DI UN PROSSIMO CONTROLLO E CONSULENZA.Chiediamo, cortesemente, di avere notizie sulla patologia e le sue ripercussioni a breve, a medio e a lungo termine sul paziente. Grazie.