11-04-2006

Sedativi

Carissimi dottori sono un tipo ansioso ho 22 anni... vorrei sapere se l'assunzione di un blando sedativo quale la valeriana possa aver influenzato la rilevazione dei valori pressori... la pressione arteriosa rilevata una mattina intorno alle 11 dal medico di famiglia risultava essere 125/70. Considerando che circa 18-19 ore prima della rilevazione della pressione avevo assunto 2 compresse di valeriana, volevo sapere se l'assunzione di questo sedativo possa aver influenzato i valori pressori... riducendoli... in generale i blandi sedativi influisono sulla pressione arteriosa? Attendo una risposta. Posso stare tranquillo nel mio caso?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I sedativi possono indirettamente ridurre i livelli pressori riducendo lo stato di ansia (allarme) della persona.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare