Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Farmaci sedativi

Buongiorno Dottore, ricollegandomi alla questione delle extrasistoli (a quanto vedo è una casistica piuttosto diffusa, che rispecchia peraltro la mia attuale situazione) volevo sapere se, in assenza di patologie o problematiche particolari, è plausibile utilizzare qualche blando sedativo (o ansiolitico) per cerca di mitigare questo fastidioso disturbo. In caso affermativo se si può ricorrere con moderazione ai "classici" farmaci a base di benziodiazepine (tipo Lexotan o Xanax) oppure se esiste qualche altro prodotto meno "invasivo". Grazie per la cortese attenzione.
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
I farmaci di cui parla sono tra quelli più usati; è comunque meglio che discuta il suo problema con il suo medico di famiglia che potrà dare le indicazioni più adatte al suo caso specifico.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Informazioni generali sui farmaci
Informazioni generali sui farmaci
9 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma