Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-08-2017

Sintomi compatibili con otite?

Buongiorno, scrivo per mio padre 76 anni affetto da tumore al polmone con metastasi alla teca cranica. Dopo 1 anno di cura con chemioterapia poi sospesa (il tumore è regredito) a gennaio 2017 si nota una ripresa della malattia nella parte ossea. I medici che lo hanno in cura optano per l'immunoterapia (NIVULOMAB) che tutt'ora sta seguendo. Da circa un mese mio padre lamenta una grande stanchezza (ha fatto 6 cicli senza problemi di sorta), vertigini e spesso è mentalmente assente.

Circa 10 gg fa la parte destra del volto si è gonfiata a dismisura a causa di un incisivo, anche la parte inferiore mandibolare era gonfia. Al pronto soccorso prescrivono Augmentin, il gonfiore si riduce ma tutt'ora mio padre lamenta vertigini, fischio alle orecchie, stanchezza, astenia, le parole non sono scandite correttamente. Gli esami del sangue denotano ferro basso e un po' di anemia e dei valori compatibili con una infezione. Siamo andati dal dentista che dice che il dente è da estrarre e verificare il gonfiore della mandibola (ora rientrato) ma si astiene da intervenire per la terapia che sta seguendo, demandando tutto all'ospedale. Mi chiedevo se gli attuali sintomi possano essere compatibili con una otalgia secondaria magari causata dal dente malato (l'ultima tac risale a 3 settimane fa e denota una stasi del tumore, anzi una piccola regressione)? Grazie

Risposta di:
Dr. Bruno Paolo Pozzi
Specialista in Odontoiatria e Odontoiatria e protesi dentaria
Risposta

Salve, fermo restando che non si può formulare diagnosi senza una visita accurata, per prima cosa provvederei a risolvere il problema dentale, che vista la situazione di salute, se il papà non prende anticoagulanti è possibile anche in struttura ambulatoriale attrezzata anche se non ospedaliera. Così si vedrà come evolve la sintomatologia saluti bp

TAG: Bocca e denti | Odontoiatria | Otorinolaringoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!