Gentile Dottore,circa due mesi e mezzo fa ho avuto un incontro con uno sconosciuto, c’è stato un bacio profondo (quindi scambio di saliva) e del sesso orale da parte mia, senza tuttavia eiaculazione (immagino ci sia comunque stato contatto con liquido pre-eiaculatorio). Nelle settimane immediatamente precedenti all’incontro (1-4 settimane) non ho... Leggi di più avvertito nessuno dei sintomi tipici dell’HIV, solo un po’ di raffreddore andato via dopo un giorno al termine della quarta settimana (c’erano in quel periodo altre persone raffreddate in casa). Non ho quindi pensato di avere l’HIV, se non fosse che da qualche giorno ho crampi allo stomaco e diarrea sporadica (4-5 volte martedì, 2 volte mercoledì e 1 sola volta oggi). Inoltre, da ieri avverto dolore alla parte posteriore della lingua, in prossimità del molare destro (potrei essermi morso la lingua da solo durante la notte o nell’atto di masticare qualcosa?). In ogni caso, almeno per ora, non lo definirei “mal di gola”. Quello che vorrei chiederle è se i sintomi di un eventuale contagio da HIV si presentano solo durante le prime 4 settimane dal contagio o è possibile che arrivino anche dopo, e quindi io debba considerare i crampi e la diarrea come un possibile sintomo affrettandomi a fare un test. Inoltre, è possibile contrarre il virus con un bacio profondo e una fellatio senza eiaculazione? In ogni caso, conto di fare un test allo scadere dei 3 mesi (13 marzo), ma per ora mi preoccupavano i crampi allo stomaco e la diarrea, in quanto ho cominciato a pensare fossero dovuti a un indebolimento del mio sistema immunitario. Spero di ricevere da lei maggiori delucidazione in merito. Grazie in anticipo.