Grazie per la gentile risposta del dott. G. Orlando; i miei problemi sono più complessi: vengo da una famiglia di celiaci (fratello, figlio) e sono stato costretto a documentarmi - mio malgrado - su molti problemi legati alla reazione al glutine; ho letto su un libro inglese (la malattia celiaca) che in un celiaco anche non diagnosticato... Leggi di più ufficialmente può coesistere aumento di peso e magari anche stitichezza.Ho 76 anni e il peso eccessivo può farmi danni alle articolazioni delle anche e delle ginocchia; la malattia celiaca è considerata malattia cronica e rara, anche se personalmente non ne sono molto convinto considerando che ca. il 30% delle persone è portatore degli alleli DQ2 e DQ8 e viene da chiedersi quante persone apparentemente in discreta salute in effetti non siano dei potenziali celiaci (la reazione al glutine non è uguale in tutti gli individui). Chiaramente è la tiroide che metabolizza i lipidi, ma pensavo piuttosto a qualche sostanza (magari vegetale) in grado di smaltire le lipoproteine in eccesso, senza andare dal medico di base e farmi prescrivere - dopo qualche esame sul T3 e T4 - l'eutirox. Comunque grazie e cordiali saluti.