Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14-09-2006

Dieta per smaltire

Ad una festa, mi è capitato di bere alcolici più del solito (non mi è mai successo e mai succederà di nuovo! di solito bevo una birra 1 o 2 volte a settimana durante i pasti quando esco con gli amici). Gli amici mi hanno raccontato che mi sono addormentata in macchina e arrivati a casa (passata 1 ora circa) nonostante mi chiamassero a voce alta, non mi svegliavo (in realtà ricordo le loro voci). Così mi hanno portata alla guardia medica, dove un medico (anche questo vagamente lo ricordo, perché prima di entrare al pronto soccorso mi ero svegliata
e mi ero messa a piangere) mi ha fatto delle iniezioni. Gli amici mi hanno detto che ero in coma etilico e che le iniezioni che mi sono state fatte erano per farmi risvegliare. Il medico non gli ha dato alcun referto, e mi ha mandata via poco dopo prescrivendo come "cura" di farmi camminare per un po' per mandare in circolo la cosa che mi aveva iniettato e di evitare per 1 mese di bere alcolici. A casa, ho un po' dato di stomaco e ho passato parte della notte a parlare di cose, che probabilmente da sveglia non avrei detto. Senza voler assolutamente mancare di rispetto a quel medico, dopo aver cercato in rete che cosa mi è successo, mi sono spaventata e la "cura" mi è sembrata riduttiva. Vorrei sapere se devo fare analisi o controlli particolari e a che distanza da questa cosa (dopo il mese senza alcolici che ha prescritto quel medico?) o se devo seguire diete particolari per disintossicarmi o prendere vitamine...? Se possibile, vorrei sapere che cosa mi hanno iniettato e se ci sono dei tempi per smaltirlo dall'organismo. Inoltre, vorrei sapere se il fatto che era una settimana che non riuscivo ad andare in bagno può essere stata una "con-causa" di questo evento. Infine, è normale che dal giorno dopo mi sta tornando alla mente quasi tutto, nonostante mi abbiano detto che ero incosciente? chiaramente ho dei "vuoti", ma piano piano mi stanno tornando in mente molte cose e chiedendo conferma ai miei amici scopro che non è immaginazione, ma sono cose successe veramente. E' possibile riuscire a ricordare tutto con il tempo? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non è necessario che segua dieta particolari se non l’assoluta astensione dagli alcolici. A distanza di 3 mesi dovrebbe ripetere gli esami clinici per verificare la avvenuta normalizzazione delle alterazioni. La stipsi non è una concausa di ciò che le è accaduto. L’alcol determina danni anche a livello nervoso e quindi è possibile che l’amnesia sia duratura.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!