12-04-2006

Soffro di bav di 3 grado congenito. sono

SOFFRO DI BAV DI 3 GRADO CONGENITO. SONO COSTANTEMENTE SOTTO CONTROLLO E NON HO MAI AVUTO ALCUN TIPO DI DISTURBO. DALL'ULTIMO HOLTER PERO' SEMBRANO ESSERCI DEI PEGGIORAMENTI: FREQUENZA MEDIA TRA GIORNO E NOTTE 41 BATTITI AL MINUTO E PAUSA MASSIMA NOTTURNA DI 5,9 SECONDI! NON HO PAUSE DIURNE. L'ESAME SOTTO SFORZO PORTA SEMPRE DEI BUONI RISULTATI. DEVO DAVVERO OBBLIGATORIAMENTE INTERVENIRE CON UN PACE MAKER O NON SERVE ANCORA?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
In generale, alla sua età non è necessario metter un pace-maker. I BAV alla sua età, con pause nottune, sono in genere benigni e vengono solo monitorizzati. Un maggior fattore di tranquillità deriva poi dal fatto che durante lo sforzo va tutto bene. Immagino che abbia comunque già eseguito una visita specialistica.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!