Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14-09-2006

Sono un paziente recentemente scoperto celiaco, le

Sono un paziente recentemente scoperto celiaco, le cui analisi del sangue (prima dell'introduzione di una dieta aglutinata) non hanno mai presentato alterazione dei valori degli enzimi plasmatici. Nel corso di accertamenti per una distonia focale (crampo del pianista), mi è stato chiesto dallo specialista di effettuare alcuni esami, tra cui ancora quelli riguardanti la funzionalità epatica. Questa volta (a distanza di 5 mesi dall'inizio della dieta aglutinata) i valori GOT sono 99, mentre i GPT sono 167. Parallelamente è stato riscontrato un aumento delle gammaglobuline, che sono 1,41. Il mio gastroenterologo mi ha assicurato che non dipende dalla celiachia, in quanto il problema doveva manifestarsi prima della dieta senza glutine e ristabilirsi dopo. Un'ecografia effettuata 3 mesi dopo l'inizio della dieta senza glutine ha mostrato un fegato leggermente ingrossato, ma ciò non ha destato problemi, visto che gli esami di laboratorio non evidenziavano nulla di anormale. Una cosa che ho notato, infine, è che i valori GOT e GPT sono costantemente diminuti (pur senza andare sotto il limite minimo) nel corso degli ultimi quattro anni. Quale potrebbe essere il problema? In attesa di una Vs. risposta, porgo i miei più cordiali saluti. Davide.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ necessario che si sottoponga ad un serio approfondimento diagnostico volto a ricercare tutte le cause di danno epatico (virus epatitici, alcol, malattie genetiche epatiche, steatoepatite non alcolica, etc.). Eventualmente può risultare utile anche una biopsia epatica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!