sono un ragazzo di 40 anni e da circa 20 anni ho scoperto di soffrire dei valori delle transaminasi e gamma gt e precisamente:GOT da 30 a 45GPT fino ad un massimo di 70GAMMA fino ad un massimo di 80effettuati vari accertamenti e visite specialistiche, ecografie etc. mi diagnosticarono una lieve forma di steatosi epatica e mi consigliarono di lasciar perdere gli esami che non mostravano valori significativi. oggi il problema esiste ancora ed io seppur convivendoci, non mi sono mai sentito tranquillo. tengo a precisare che non sono un bevitore ne faccio pasti spropositati, semmai solo non dietetici visto i ritmi di tutti i giorni