Logo Paginemediche
  • Virtual clinic
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Sono un signore di 51 anni compiuti, ho sempre

sono un signore di 51 anni compiuti, ho sempre fatto sport e attualmente pratico sport anche ad un certo livello,preciso che l'ecg da sforzo è risultato buonissimo,non soffro di pressione alta ma al contrario la mia è sempre un pò bassa, non ho mai assunto farmaci se non per qualche febbre alta. ma attraverso un ecocardiogramma mi hanno riscontrato una dilatazione della aorta ascendente di 4,8 cm. il cardiologo mi consigliava altresì di farmi anche una tac o una transesofagea cosa che io dopo qualche giorno ho fatto. ebbene i valori riscontrati sono i seguenti;DILATAZIONE di tipo aneurismatico dell'orta ascendente(5.4)-radice aortica 4,24 , seno tubulare cm 3,97 ,calcificazioni delle cuspidi dx e sx, insufficienza valvolare di grado lieve, nella norma le dimensioni del ventricolo sx con normale cinesi,lieve ipertrofia retale. una cosa importante è che ho in famiglia(fratello e cugini) dei casi che addirittura si è dovuti ricorrere all'intervento chirirgico. Io vi chiedo se vi sono già i presupposti per un intervento chirurgico,e se si può evitare l'intervento tradizionale. Poi in ultimo se nel futuro posso comunque fare un pò di sport.(è la mia vita) grazie anticipatamente da quello che leggo siete grandi. GRAZIE
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
L’indicazione all’intervento chirurgico e la scelta del tipo di intervento può nascere solo da una valutazione diretta. Per quanto riguarda lo sport, eviti tutti gli sforzi isometrici (come ad esempio sollevamento pesi) e prediliga sport con attività fisica moderata ed aerobia.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali