28-03-2008

Sono una ragazza di 26 anni e ho un fidanzato

Sono una ragazza di 26 anni e ho un fidanzato della stessa età che l'anno scorso ha avuto un infarto. Gli hanno messo 3 stents, ma dopo una coronorografia a distanza di 9 mesi 1 dei 3 stents si era richiuso. Come è possibile che sia successo questo? Lui fumava, ha smesso, ha il colesterolo e pian piano stà cercando di scendere peso. Adesso sono un pò di giorni che ha un dolore al braccio (lo stesso che aveva al momento dell'infarto), non permanente, a momenti. Gli hanno messo l'holter ma non è stato rimandato a casa a svolgere le sue attività quotidiane ma fatto restare in ospedale. Naturalmente non ha evidenziato nulla perchè era a riposo. Stamattina lo dimettono perchè non ha nulla. Ho paura, tra 3 mesi ci sposiamo voglio conoscere esattamente la salute del mio futuro marito. Ma a quanto pare non interessa a nessuno. Cosa posso fare? Richiedere l'holter e farlo dimettere? Aspetto notizie al riguardo. Grazie mille
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Dopo impianto di stent la probabilità di stenosi è del 10% (avendone messi 3 aumenta tale problema). Per chiarire la genesi del dolore è utile una scintigrafia miocardica da sforzo. L’Holter presenta una bassa sensibilità per la diagnosi di ischemia dopo angioplastica.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare