sono una signora di 40 anni e soffro di extrasistole e tachicardia:circa 2 anni fà mentre camminavo incominciai ad avvertire dei forti battiti che mi portarono ad una debolezza e ad una mancanza di concentrazione che mi spaventò moltissimo.Ho fatto vari controlli cardiologici tra cui l'olther le conclusioni sono:ritmo sinusale,numerosi e frequenti bpsv,talora condotti con aberranza,mai ripetitivi.numerosibev,mai precoci o ripetitivi,assenza di eventi bradiaritmici maggiori.Premetto che ho usato vari beta-bloccanti, senza nessun esito adesso uso losazid per una lieve pressione:ho una tiroidite in atto ancora non curata perchè per l'endocrinologo non è ancora il momento. voglio sapere se la tiroide può essere la causa scatenante?grazie.