Sono una signora di anni 39, soffro di anemia sideropenica da diversi anni e tra 3 anni circa prendo quotidianamente un flacone di ferrofolin, considerando che soffro di gastrite atrofica di 2° tipo e non posso aumentare il dosaggio, da circa 2 mesi i sintomi sono peggiorati (stanchezza, fiato corto, debolezza fisica, difficoltà di concentrazione,... Leggi di più brividi di freddo, testa pesante e la pressione bassa), ho fatto 14 fiale di effortil senza alcun miglioramento. La trasferrinemia è 374, la sideremia 57, la ferritina 12, WBC 13.840, neutrofili 10.070, linfocidi 18,1, neutrofili 72,7. La ves è lievemente alterata con decimi di febbre, da 37 a 37,4 quasi quotidianamente. Il medico definisce questi valori quasi nella norma ma io ho seri difficoltà a svolgere anche a svolgere le semplici faccende domestiche, affaticandomi facilmente ed il battito cardiaco è debole. inoltre non tollero l'esposizione solare nemmeno per breve tempo tanto da accusare mal di testa, stordimento e senso di ubriachezza. Vorrei sapere, oltre ad un Suo parere ma anche se necessito di approfondire il caso in un reparto ematologico o presso quale altro reparto?