Salve sono un ragazzo di 44 anni e da poco ho finito la cura antivirali per questa patologia con Glecaprevir + Pibrentasvir,e dagli ultimi esami il virus non è rilevabile ma purtroppo ho avuto una ricaduta ,e nel momento in cui consumavano cocaina per via endovenosa, un mio amico che ha epatite c stava preparando la sostanza in una fiala usata qualche giorno prima, e detto da lui dice che ci ha infilato solo l'ago nuovo. Io glielo feci notare, e dissi che avevo paura di riprendere il virus, allora prendemmo un altro contenitore nuovo, ma ormai con le siringhe nuove avevamo già tirato su l'acqua dal filtro che c'era nella fiala usata dal mio amico. Premetto che non c'era sangue nella fiala e sembrava davvero usata una sola volta, ma lo stesso ho una paura tremenda di aver preso di nuovo l'epatite c. Secondo lei è meglio che rifaccia degli esami? grazie in anticipo