Cari dr sono un pò preoccupato sono un uomo di 35 anni con un buon appetito sessuale ho una storia che va avanti da 7 anni e ho dai 2 3 4 rapporti sessuali al giorno però stamattina ho fatto sesso e ho avuto un dolore forte al pene e al retto come una lama tagliente e da oggi che urino a fatica con poca potenza di getto, sembrano sintomi da prostite, ora la mia domanda è la seguente : una attività sessuale molto attiva con sedentarietà visto la situazione dovuta al covid può indurre una prostatite quindi infiammazione della prostata? grazie cordiali saluti