Buongiorno e ho 29 anni, sono sovrappeso da 7 anni, non fumo e non bevo. Ho problemi di tachicardia a riposo, spesso ce l ho soprattutto se fa caldo. La pressione a riposo è buona si aggira sui 120/80-85. Ho già fatto parecchi esami cardiologici in particolare: 2 ECG ( il primo nel 2009 a 20 anni dove si era riscontrata solo questa persistente tachicardia sinusale con fc di 150 bpm attribuita ad uno stato di ansia; il secondo ecg l ho fatto nel 2016 a 27 anni e oltre alla tachicardia sinusale questa volta di ben 170 bpm sono state riscontrate delle anomalie: un onda p mitralica bifida con sospetta ipertrofia dell atrio sx e dei segni di sovraccarico ventricolare sx (indice sokolov = 39 mm).)Ho fatto poi 1 ECOcardiodoppler nel 2016 dove è stata confermata l'ipertrofia dell atrio sx per insuff mitralica di grado 1+ e una lieve ipertrofia del ventricolo sx. Infine ho fatto anche un holter pressorio da cui non è risultato nulla..normale pressione. La mia domanda è, se la pressione è buona a riposo il mio cuore è ipertrofico solo perchè sono sovrappeso? Oppure anche perchè ho queste persistenti tachicardie che fanno lavorare il cuore troppo? Grazie e saluti