Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-09-2006

Spett.le professore, ha seguito del suo

Spett.le Professore, ha seguito del suo suggerimento (dopo che mi e' stata riscontrata una positivita' all'Epatite B). ho effettuato li seguente esame HBV-DNA. quantitativita' unita' Internazionale Ml 38.000 Linearita' metodo 60-38.000 UL/Ml positivita' Alta. Riassumo i precedenti valori:
-HBsAg presenti
-Anti HBC HBcAb presenti
-Anti-HBs micro negativo
-Anti HBc Igm negativo
-HBcAb IgM assenti
-Anti-HBc monoclonale positivo
-Antigene HBeAg presente
-Anticorpi HBe Ab assenti
-HAV Ab IgM assente
-HAVAb positivo
-Anticorpi HCV-Ab assenti
Sarebbe cosi' gentile da presentarmi il mio quadro clinico, dato che mi e' poco chiaro la situazione, eventuali rischi che corro attualmente dato che per motivi di lavoro dovro' permanere all'estero fino a meta' Dicembre, e quale sara' la prima cosa da fare appena rientro, vale a dire la cura piu' opportuna? posso stare tranquillo oppure debbo rientrare urgentemente? Grazie della sua gentilezza. Saluti
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La sua situazione non sembra rientrare nell’urgenza clinica e, verosimilmente, può rinviare ogni cura al suo rientro. Tuttavia non è possibile sostituire l’ufficio del medico specialista con dei consigli generici e, necessariamente, approssimativi, che può ottenere da questo sito. I risultati dei test che riporta indicano che è presente infezione virale in atto (sembra 38.000 UI). Non rappresenterebbe una carica virale elevata. Comunque va inserita nel resto del quadro clinico e solo alla fine di una valutazione complessiva potrà essere stabilito il programma terapeutico p0iù appropriato per il suo caso.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!