24-04-2018

Spostamento terapia per disturbo di personalità

Salve ho 50 anni ho un un grave disturbo ossessivo compulsivo con disturbo evitante di personalità. Pratico la seguente terapia fevarin da 100 mg 1 cp la mattina e mezza il pomeriggio; haldol 7 gocce ore 8 e 7 gocce ore 14; zyprexa da 2.5 mg 1 cp la sera; En da da 2 mg mezza cp la sera. Volevo sapere se l'haldol che prendo la mattina posso spostarlo la sera, perchè la mattina sento molta sonnolenza dopo aver preso le gocce e non potrei guidare. Il psichiatra non è rintracciabile e lo vedo il 29 maggio purtroppo così vanno le cose al cim. Le gocce che prendo il pomeriggio non si fanno sentire visto che dormo un pò, grazie anticipatamente per la risposta.

Risposta di:
Dr. Stefano Egidi
Specialista in Igiene mentale e Psichiatria
Risposta

Buongiorno, in linea teorica è possibile fare quanto Lei ipotizza. Bisogna però tenere conto di vari fattori: questa terapia è già da tempo impostata così? e quindi la sonnolenza è insorta già fin dall'inizio ? oppure la attuale terapia è frutto di recenti modifiche e quindi può rendersi necessario un assestamento? Il punto è che una terapia così "composita" andrebbe ben discussa con lo psichiatra prescrittore. Ad ogni modo lo spostamento delle gtt di Haldol va valutato anche in riferimento all'eventuale impatto sul contenimento della sintomatologia. Quindi se spostandolo eventualmente notasse un certo disagio, la comparsa di sintomi sui quali l'haldol dovrebbe agire, eventualmente torni alla modalità di assunzione precedente. Tenga nota di quanto osserva e poi riferisca al Suo psichiatra di riferimento. Cordiali saluti

TAG: Farmacologia | Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!