Gentili dottori qualche giorno fa ho effettuato una tac dell'addome con e senza mezzo di contrasto. Il dottore mi ha spiegato che quando me lo diceva, dovevo fare un respiro profondo - dunque con l'addome - e poi trattenere il respiro, sempre quando me lo diceva lui, quando venivano acquisite le immagini. Io ho invece fatto il respiro con il torace, spingendo dunque l'addome per dentro. Poi ho trattenuto il respiro. La mia paura è che avendo fatto respiri toracici, prima di trattenere l'aria, posso aver alterato il risultato della tac.