Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

tempistiche chirurgiche e post operatorio

Salve..mio figlio è affetto da ipospadia lieve glandulare.È in lista per l'intervento di correzione chirurgica e sará chiamato a breve.Ha 3 anni e mezzo e la mia piú grande perplessitá è se l'etá non sia quella meno indicata per sottoporlo al trauma dell'intervento e dell'ospedalizzazione.Sarebbe piú opportuno aspettare l'etá scolare?Come faranno a tenere fermo a letto con cateterino un bimbo nel pieno della vivacità?Grazie in anticipo della risposta.
Risposta del medico
Dr. Antonio Cutrupi
Dr. Antonio Cutrupi
Specialista in Chirurgia pediatrica e Urologia

 Buongiorno, tempistiche dell'intervento chirurgico d'età del bambino sono concernenti ovviamente il parere del chirurgo operatore. La modalità per il postchirurgico, la presenza meno del catetere uretrale, dipendono sempre dalla gravità dell'ipospadia. Per maggiore tranquillità ne discuta molto bene con il chirurgo operatore.

Personalmente qualora dovessi utilizzare un catetere per neo uretra, consiglierei una medicazione con doppio pannolino e possibilmente l'immobilizzazione degli arti inferiori superiori per almeno quarantott'ore con dei dispositivi di contenzione.

distinte Cordiali saluti

Risposto il: 08 Ottobre 2014
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali